Mamma innamorata della sua bambina, ma anche del marito. Vegetariana, ma non mangio solo insalate. Cervellotica, ma posso ridere delle più piccole banalità. Disoccupata, ma lavoro anche senza stipendio.


8 gennaio 2012

Di nuovo a casa

Dire che queste vacanze di Natale sono state itineranti è un eufemismo.
Siamo partiti al 23 per tornare il 27.
In realtà abbiamo rimesso piede in casa la notte del 6.

Il nostro albero non ha visto nemmeno un pacchetto.
Esse ha saltato innumerevoli bagnetti e dormito nel lettone con me per la prima volta. (tremendo)
Abbiamo visto il primo mare d' inverno e la prima neve in montagna.
Ritrovato vecchi amici e conosciuti di nuovi.
Esse ha una passione smisurata per i bimbi maschi, molto più entusiasmo che per le femmine.
Abbiamo scoperto che i cuccioli, di qualunque razza, sanno relazionarsi molto bene e senza pericoli. E che le leccate di un paio di cani non hanno mai ucciso nessuno.
Ho mangiato la miglior minestra della mia vita.
Festeggiato il giorno della Befana con una famiglia che non era la nostra e abbiamo ricevuto una calza enorme per la piccola.

Sono state vacanze incasinate, senza orari e regole. Siamo stati con quante più persone potevamo e in quanti più posti possibili.
Esse è un angelo. Ha resistito benissimo, senza capricci e con tantissima voglia di vedere e scoprire tutto.
Abbiamo tenuto stretti i nostri punti fermi e cercato di non pensare all' enorme vuoto che ci ha tenuto compagnia per tutti i giorni in cui siamo stati nella casa dei miei genitori.

Questo anno è finito. L' anno in cui ho conosciuto la gioia e il dolore più grande che avessi mai provato.

2 commenti:

  1. bentornata!! sono contenta che alla fine è andato tutto bene

    RispondiElimina
  2. grazie....adesso vediamo di recuperare regole e orari!

    RispondiElimina